Trattamenti

Peeling chimico: favorire il rinnovamento cellulare

Peeling chimico: favorire il rinnovamento cellulare

Cancellare le rughe più superficiali, restituire tono, freschezza e luminosità al viso, eliminare macchie scure e cicatrici sono gli obiettivi dei peelings chimici.
I peelings rappresentano una forma accelerata e controllata di esfoliazione indotta dall’uso di una o più sostanze chimiche caustiche applicate sulla pelle.

A seconda dell’agente utilizzato, della sua concentrazione e del tempo di applicazione, questi preparati provocano una parziale o totale distruzione programmata dell’epidermide. L’effetto è la stimolazione del turnover cellulare attraverso l’asportazione dello strato corneo e, contemporaneamente, l’induzione a livello dermico della sintesi di nuovo collagene. Il risultato è una sostituzione del tessuto invecchiato con uno più sano e meno danneggiato, con un evidente ringiovanimento globale della pelle. I peelings consentono il trattamento anche di rughe fini e superficiali, nonché della trama spenta, opaca e rugosa a livello di dorso, décolleté, mani e braccia.

Tutti i tipi di peeling richiedono attente e meticolose cure post trattamento, che consistono fondamentalmente nella non esposizione al sole fino a guarigione avvenuta (oppure a ciclo concluso), nell’uso di filtri solari, creme emollienti e prodotti a base di alfa-idrossiacidi per uso domiciliare.

Dott.ssa Maura Blini

Chirurgo Plastico e Medico Estetico

Medico Chirurgo, Specialista in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva Formazione: La Dott.ssa Maura Blini si diploma nel 1993 presso la Brent International School di Manila, Filippine. Si laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Milano il 25/10/2001. Il 31.10.2007 si specializza a pieni voti in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva presso l'Università degli Studi di Genova.

Vedi professionista

Richiedi informazioni

Accetto il trattamento dei dati.